Benefica Fede [5 maggio]

Bella Immortal! benefica
Fede ai trionfi avvezza!
Scrivi ancor questo, allegrati;
Chè più superba altezza
Al disonor del Golgota
Giammai non si chinò.

Tu dalle stanche ceneri
Sperdi ogni ria parola:
Il Dio che atterra e suscita,
Che affanna e che consola,
Sulla deserta coltrice
Accanto a lui posò.

Alessandro Manzoni (5 maggio, vv. 97-108)


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: