frammenti .: massimiliano de conca ::.

I diritti inviolabili, di Marcello Mariano [EtroMirroR 2021]

I

Cosa accomuna la storia dell’Italia contemporanea a quella della Repubblica Ceca? Entrambe le nazioni diventano repubbliche nella seconda metà del ‘900 provenendo da una comune storia di due regimi dittatoriali differenti, quello fascista in Italia e quello comunista filorusso a Praga.

Eppure le due carte costituzionali sono state concepite in momenti differenti e sono frutto di storie differenti: oggetto di un forte compromesso fra la democrazia cristiana ed il partito comunista, quella italiana; frutto di un accordo stringente con l’URSS di Stalin, quella ceca. Il cammino dei due popoli verso l’indipendenza e la democrazia sono stati dunque differenti, tuttavia nelle loro costituzioni – quella ceca è stata poi rivista dopo la caduta del muro di Berlino e del blocco sovietico, all’inizio degli anni ’90 del XX secolo – si trovano tracce comuni legate alla declinazione dei principi dei diritti inviolabili di egualitarismo, libertà, democrazia. Sono cammini tortuosi che convergono verso le radici della vita sociale umana…

Continua su Mangialibri

Sei d’accordo con quello che ho scritto? Condividi le tue idee commentando qui sotto. Grazie


Resta aggiornato.
Hai mai pensato di iscriverti alla mia newsletter?

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

sull'autore

massimiliano

commenta

Rispondi

di massimiliano
frammenti .: massimiliano de conca ::.

dello stesso argomento

scritti di recente

si parla di …

i più visti (ci sarà un motivo!)

restiamo in contatto

mi trovi anche su ...

Instagram

massimiliano

Sarai avvisato quando saranno attivi nuovi contenuti.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: