frammenti .: massimiliano de conca ::.

La scuola al centro dei programmi politici di PD e Lega: per favore, risparmiateci!

L

La sola associazione delle politiche scolastiche ad un governo PD o Lega (o peggio ancora Forza Italia o Meloni) mi fa rabbrividire: sono infatti ancora evidenti i danni portati da Gelmini (oggi con Calenda/Renzi), dalla Buona Scuola (sostenuta da una grande parte dell’attuale PD), dall’accoppiata Azzolina-Bruschi, dell’insipienzza di Bussetti … e all’orizzonte potrebbe esserci di peggio, il fantasma Aprea, che comunque qualche malsana idea sulla scuola ce l’ha già.

Prima Simona Malpezzi, grande sostenitrice della Buona Scuola, si è affrettata a rimangiarsi a nome del suo partito l’idea del docente-esperto (che i suoi ministri hanno sostenuto nella stesura del DL Aiuti bis, intanto approdato al Senato come DL 115), poi il segretario in persona, Enrico Letta, sconfessando in parte la Buona Scuola, ha promesso di provvedere alla qualifica degli insegnanti portando i loro salari nelle medie europee. Nel frattempo però questo partito entra nella campagna elettorale con l’idea di portare avanti l’agenda Draghi, dunque senza nessuna discontinuità.
Di salari bassi degli insegnanti recentemente ha parlato anche Matteo Salvini e di profonde revisioni al PNRR parla anche Giorgia Meloni.
La domanda per Salvini e Letta sorge spontanea, visto che negli ultimi 5 anni, dunque nell’ultima legislatura hanno contribuito almeno a due governi, in un caso hanno anche governato insieme (per Salvini il Conte I e il governo Draghi; per Letta il Conte II e il governo Draghi), chi ha impedito a PD e Lega di mettere soldi per il rinnovo del CCNL con aumenti “europei”?
Non ricordo nessun atto o proclama negli ultimi 5 anni da parte di nessun politico che adesso si lancia in campagna elettorale per migliorare la condizione salariale del personale scolastico!
In questi 5 anni hanno soltanto portato il caos nella scuola:
– quattro concorsi per docenti, che si intrecciano, e una procedura abilitante mai partita;
– un concorso per DSGA, senza valorizzare gli assistenti amministrativi facenti funzione con una procedura straordinaria di stabilizzazione;
– blocchi sulla mobilità dei neoimmessi in ruolo di 5 anni, no 3 anni, poi non si sa;
– formazione obbligatoria non retribuita fuori dall’orario di servizio;
– figure disfunzionali, dall’animatore digitale al referente Covid …
– taglio di organico e taglio di fondi per le scuole (però è stata fatta la SAFI, Scuola di Alta Formazione …. con i soldi della card docenti e della formazione);
– adesso il docente esperto …
– intanto il MI è stato condannato per attività antisindacale e il CCNI sulla mobilità dovrà essere riscritto;
– il MI ha ceduto e prorogato il CCNI sulle mobilità annuale ammettendo che la normativa sui blocchi della mobilità messa da questi ultimi governi è contraddittoria e insufficiente;
– il Piano Estate è stato un atto di imperio che ha desautorato gli organi collegiali e un grande flop in termini di adesione;
– i docenti di motoria alle elementari e per lo sdoppiamento delle classi sono stati ricavati da tagli di organici in altri ordini di scuola;
– l’organico aggiuntivo (Covid) che è oggi necessario per far funzionare le scuole non viene per questo prorogato!

Per favore: non mettete la Scuola nei programmi elettorali! Non promettete riforme, rivoluzioni epocali, finanziamenti eccezionali mai visti, tanto dopo le elezioni non manterrete nessuna di queste promesse!
Basta limitarsi alla Costituzione, facciamo funzionare la Scuola della Costituzione.
E se proprio proprio volete fare qualcosa di innovativo, prima di proporre investimenti che nessuno chiede, ascoltate la comunità educante, ascoltate i dirigenti, gli ATA, gli educatori che vivono tutti i giorni la Scuola e la fanno andare avanti grazie alle loro professionalità, che non saranno “esperte”, ma sono tanto indispensabili quanto sottovalutate dalla politica.


Sei d’accordo con quello che ho scritto? Condividi le tue idee commentando qui sotto. Grazie


Resta aggiornato.
Hai mai pensato di iscriverti alla mia newsletter?

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

sull'autore

massimiliano

commenta

Rispondi

frammenti .: massimiliano de conca ::.

dello stesso argomento

scritti di recente

si parla di …

i più visti (ci sarà un motivo!)

restiamo in contatto

mi trovi anche su ...

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

massimiliano

Sarai avvisato quando saranno attivi nuovi contenuti.
Attenzione: riceverai una mail per la conferma (eventualmente controllare anche lo spam). La newsletter è gestita con MailChimp.
posso aiutarti?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: