Incontro Karina Sainz Borgo nella lounge del club degli editori del Salone Internazionale del Libro di Torino, il 12 maggio 2019. È indubbiamente il momento storico del Venezuela, terra d’origine della scrittrice che oggi vive a Madrid, dove si è trasferita nel 2006. Per questo Karina è ricercatissima, dalla radio, dalla televisione: un po’ perché è una bella donna, giovane e preparata, ed una persona interessante, un po’ perché tutti vogliono sapere qualcosa in più della politica del continente sudamericano.

Alle spalle Karina ha una fitta produzione da giornalista e scrittrice, ha un canale social ed una curiosità tipicamente latina. Rientra dopo aver fumato una sigaretta, stanca per la lunga maratona di promozione della sua arte, ma con un sorriso smagliante che trasmette tutta la forza dei suoi trent’anni, vissuti intensamente.

Continua su Mangialibri

Leggi qui la recensione a Notte a Caracas


Rispondi